Caricamento in corso...

Approfondimenti

< Torna all'elenco

Impiantus Antenna TV: software professionale per Installatori condominiali

Copertina_15

Aprile 2015

 

Dal 18 al 21 marzo si è svolto a Milano il "MADE expo 2015”, manifestazione fieristica dedicata all’Edilizia.
“L’evento si configura come una piattaforma di incontro privilegiata tra Costruttori, Amministratori, Progettisti, Ditte installatrici e tutti gli Operatori del settore edile per creare un rapporto di collaborazione e per promuovere la realizzazione di condomini dotati di sistemi evoluti di distribuzione dei segnali digitali.” - ci dice Paolo Minto Responsabile Vendite e Installazioni Sky Service - e prosegue “Sky ha partecipato a supporto di un interessante iniziativa di ACCA Software, leader nel settore della progettazione, che ha presentato per la prima volta un programma professionale completamente dedicato alla realizzazione di impianti TV digitali. Abbiamo deciso di investire in questo settore perché crediamo nell'utilità di far incontrare la nostra Rete di Tecnici specializzati con i professionisti che si occupano di costruzione e gestione dei condomini.”


L’utilizzo del programma è un esigenza indispensabile per gli Installatori professionisti che si occupano di condomini, consentendo la corretta progettazione di impianti TV complessi e di grosse dimensioni.

“Non realizziamo semplicemente software, ma condividiamo conoscenza” ci dice Guido Cianciulli, AD di ACCA Software“con una gamma di soluzioni e applicativi diventati in pochi anni veri e propri standard, siamo il leader italiano del software per l’edilizia, un punto di riferimento per il settore, l’interlocutore affidabile dei tecnici italiani.”

Nata nel 1989, ACCA si è subito affermata in Italia per la semplicità d’uso dei suoi software, l’approccio creativo, l’atteggiamento pratico, la forte spinta all’innovazione e la capacità di fornire risposte adeguate alle crescenti esigenze dei professionisti dell’edilizia.


Progettazione assistita dell’impianto

Il software consente la progettazione assistita (wizard) di un impianto TV attraverso un percorso guidato che conduce il tecnico al corretto dimensionamento. Si procede con semplici step:

  • Scelta della tipologia di impianto e descrizione l’edificio (numero di scale, piani, unità immobiliari…)
  • Definizione della distanza tra i componenti per un primo calcolo automatico della lunghezza cavi
  • Selezione dei componenti (LNB, amplificatori, switch, divisori, prese, cavi) dal ricco archivio in dotazione

 

(Dimensionamento del palo di sostegno)

 

Dall’input guidato il software restituisce automaticamente lo schema completo dell’impianto TV che può essere comunque modificato o personalizzato dal progettista.
Il software calcola automaticamente il livello del segnale TV alle prese considerando le perdite o i guadagni di ogni componente e verifica che l’impianto sia correttamente dimensionato in base alla norma CEI 100-7.
Il progetto dell’impianto TV è interattivo: posso modificare in ogni momento i componenti, posso aggiungere switch, prese satellitari, modificare il guadagno degli amplificatori per variare il livello di segnale in uscita e controllare il segnale alle prese TV in maniera dinamica.

 


(Progettazione dell’impianto di distribuzione)

 

Il risultato è la compilazione automatica del preventivo completo di relazione tecnica, il disegno e computo dell’impianto con la distinta ed il costo di ogni componente. Inoltre è possibile esportare i dati per redigere la dichiarazione di conformità.

“Con questo software è possibile progettare l’impianto TV in maniera semplice e veloce con uno strumento informatico che nasce dalla collaborazione di due aziende leader: Sky ed ACCA” ci dice Mauro Valfredi Project Manager di Sky che ha seguito il progetto “L’esperienza delle due aziende, rispettivamente nella produzione e diffusione di contenuti televisivi e nella progettazione di software per il settore tecnico, ha dato vita ad un prodotto unico per utilità e professionalità. Con questa ulteriore spinta il progetto Sky Ready diventerà sempre di più un sistema condiviso, un marchio di qualità per certificare gli impianti e le competenze di professionisti in grado di operare in un settore sempre più complesso.”

 

 

Vai all'articolo

 

FONTE: Sistemi integrati

Potrebbe interessarti anche

  • Copertina_1

    Smart Building Digital Ready

    Leggi