Sky
Venerdì 19 Agosto 2016 Scoprila »

Tutti i migliori campionati d’Europa, tutte le settimane

Su Sky riparte il grande calcio, con migliaia di ore live: il meglio della Serie A e tutta la Serie B in esclusiva, il ritorno della Premier e poi Liga, Bundesliga, Eredivisie, Fa Cup e League Cup. E ancora Europa League in esclusiva e Qualificazioni ai Mondiali 2018. Il tutto in studi rinnovati e con il meglio della tecnologia. E in arrivo la nuova App di Sky Sport.
leggi di più >
In primo piano sport

Una Premier italiana, in esclusiva fino al 2019

Il futuro delle Foxes, gli arrivi di Guardiola, Mou e Conte, i grandi investimenti: è all star la lega più importante al mondo

leggi di più >
In primo piano sport

E Liga e Bundesliga sono solo su Fox Sports

In esclusiva per i clienti Sky il campionato di Messi, Suarez e CR7 e poi la serie A tedesca con Ancelotti

leggi di più >
Mou Vs Ranieri
Eslusiva di oggi
Sport

Serie B, 472 partite in compagnia di Diletta Leotta

Si inizia con l'anticipo serale il 26 agosto. Nello studio rinnovato, anche Gianluca di Marzio e Luca Marchegiani
leggi di più >
Sport

La qualificazione ai Mondiali del 2018 passa da Sky

I campioni di Europei e Copa America ancora in campo: ben 150 partite in Europa e 40 in Sud America
leggi di più >
Sport

L'Italia in Uefa Europa League con Fiorentina e Inter

Il 15 settembre al via i gironi. E mentre volgono al termine le fasi preliminari, è confermata la squalifica del Galatasaray
leggi di più >
Sport

F1 e MotoGP, da Monza a Misano motori protagonisti

Prove libere, qualifiche e gare: è attesa per i 2 circuiti casalinghi. E prima ci sono Belgio, R. Ceca e Gb
leggi di più >
Sport

Sky è sempre più la casa della Nazionale di Basket

Dalla Serie A all'Eurolega: tutte le sfide del parquet. In esclusiva gli Eventi Fiba fino al 2021
leggi di più >
Sport

Tennis, rugby, golf e wrestling: tutte le emozioni dello sport

Dai campioni della racchetta a quelli del green: su Sky la passione non conosce pause
leggi di più >

La nuova stagione Total Football

Solo su Sky vivi al massimo il grande calcio, tutte le settimane. Tutta la Serie A TIM, la Serie B ConTe.it in esclusiva e i grandi campionati d’Europa: UEFA Europa League, Premier League, Bundesliga e Liga su Fox Sports

Da vicino è tutta un’altra cosa

Vedere da vicino i campioni dell’NBA, la propria squadra del cuore o Valentino Rossi in pista, sono esperienze uniche. Migliaia di clienti extra hanno già partecipato ai migliori eventi sportivi. Vivi lo sport con extra. Guarda il video e vieni su sky.it/vivilosport

Cosa vedere oggi su Sky
Maze Runner - La fuga  

CINEMA

Maze Runner - La fuga

Sky Cinema 1 HD, ore 21.10
Secondo capitolo della saga fantascientifica ambientata in un futuro distopico di uomini-zombie
leggi di più

INTRATTENIMENTO

Oldies but Goldies

Sky Arte HD
ore 21.10
Una serata con i giganti della musica, che da anni fanno tutto esaurito nel mondo
leggi di più

SERIE TV

I Borgia-La serie

Sky Atlantic HD
ore 21.10
Nuova serie, dopo quella franco-tedesca trasmessa su Sky, su una delle famiglie più celebri d'Italia
leggi di più

INTRATTENIMENTO

Britain's Got Talent

Sky Uno HD
ore 21.10
Fra risate e talento, le esibizioni degli artisti più eclettici del Regno Unito
leggi di più
Titolare dei dati è Sky Italia s.r.l. Via Monte Penice 7- 20138 Milano - Service Provider: Fastweb S.p.A., Via Caracciolo 51, Milano
Direttore Sky Evening News: Flavio Natalia

La notizia del giorno

Tutti i migliori campionati d’Europa, tutte le settimane

Il meglio del calcio italiano; la Serie A per la prima volta anche in Super HD e l’esclusiva di tutti i match di Serie B per altre due stagioni. Il ritorno della Premier League. E poi Liga, Bundesliga, Eredivisie, Fa Cup e League Cup che completano l’offerta di calcio europeo. E ancora per due anni l’Europa League in esclusiva. Calcio no stop con le Qualificazioni ai Mondiali 2018. Studi sempre al top e tutto lo sport anche in mobilità su Sky Go, sulla nuova App, sul sito skysporthd.it e sui social. L’editoriale di Massimo Corcione

Il calcio su Sky è totale. Sono le grandi esclusive il fiore all’occhiello del palinsesto calcistico di Sky, quest’anno all’insegna del TOTAL FOOTBALL. Qualità ma anche quantità, perché sarà sempre calcio no stop, grazie a oltre 2.300 partite live - tra Sky Sport e Fox Sports - di cui oltre 2.000 in diretta esclusiva. Più di 4.000 ore di calcio live, con eventi anche in Super HD.

La casa del calcio
Sky conferma così la sua leadership nel calcio italiano, con tutta la Serie A (380 partite, di cui 132 in esclusiva) e tutta la Serie B (472 match). E ancora: tutta la UEFA Europa League (205 partite), il ritorno su Sky Sport della Premier League (255 incontri) e i match di Qualificazione alla FIFA World Cup 2018 (190 partite, di cui 150 in Europa e 40 in Sudamerica). Oltre all’esclusiva offerta di Fox Sports con più di 800 match tra Liga, Bundesliga, Eredivisie, FA Cup, League Cup, Copa Libertadores, Copa Sudamericana. Tutto raccontato in un modo sempre più unico e innovativo, con un nuovo linguaggio che si pone l’obiettivo di raccontare l’evento attraverso la tecnica, la tecnologia e la passione, che non può mai mancare a Sky: per amore dello sport. Studi sempre al top, che riaccendono le luci dopo una stagione da record: i pre e post partita di Serie A, infatti, hanno registrato una crescita d’ascolti dell’11% rispetto all’anno precedente.

Nuovi studi e Sky Sport Tech Plus
Per la stagione 2016/2017 Sky punta ancora di più sul racconto televisivo, con nuovi studi e sofisticate tecnologie: dalla rinnovata Realtà Aumentata di “Sky Calcio Live” al nuovo Sky Sport Tech, che diventa Plus per offrire maggiore spettacolarità, precisione e puntualità anche durante i 90 minuti. Senza dimenticare il Super HD che, dopo il successo di Euro 2016 (il 20% degli abbonati lo ha scelto per vedere le partite “francesi”), arriva per la prima volta anche in Serie A, per i clienti più fedeli: le più belle partite del Campionato Italiano saranno infatti disponibili su un canale dedicato anche con la qualità del Super HD, un’innovazione che migliora ancora di più l’esperienza di visione, senza dover cambiare la propria tv HD.

La squadra di Sky
L’innovazione del racconto passa anche attraverso i commenti esperti della “Nazionale” di Sky in campo tutto l’anno: Daniele Adani, Massimo Ambrosini, Beppe Bergomi, Alessandro Costacurta, Alessandro Del Piero, Luca Marchegiani, Giancarlo Marocchi, Massimo Mauro, Gianluca Vialli e la new entry Paolo Di Canio per Sky Sport, oltre a Fabio Capello per Fox Sports. Confermate, dunque, anche le principali voci delle telecronache (ci saranno anche Lorenzo Minotti, Carlo Muraro, Claudio Onofri, Luca Pellegrini e Renato Zaccarelli) e i volti in studio. Ilaria D’Amico di nuovo alla guida di “Sky Calcio Show”, Diletta Leotta sarà ancora la padrona di casa della Serie B, Marco Cattaneo torna a “Sky Calcio Live” e Fabio Caressa alla seconda edizione di uno “Sky Calcio Club” di grande successo. Per il calcio internazionale, Anna Billò conduce gli studi di Europa League e Qualificazioni Mondiali, mentre Paolo Di Canio sarà il volto della novità Premier League con “Di Canio Premier Show” (ogni domenica, alle 19 su Sky Sport 1 HD). A questo si aggiunge la conferma di rubriche diventate il punto di riferimento dell’offerta di Sky Sport, come “Calciomercato – L’Originale” con la coppia Alessandro Bonan-Gianluca Di Marzio, la trasmissione cult dell’estate con le ultimissime di mercato e che durante gli Europei ha collezionato ascolti record. Non solo: continueranno anche le produzioni originali, come “Mister Condò – Gli allenatori si raccontano” di Paolo Condò (grande successo della scorsa stagione, sia nei passaggi lineari sia con la fruizione su Sky On Demand), gli appuntamenti esclusivi ormai “cult” di Federico Buffa e quelli di Giorgio Porrà.

Le novità
A rinnovarsi è anche Sky Sport24 che, dopo l’introduzione del mosaico in HD, continua ad evolversi con una nuova veste grafica e uno studio ancora più interattivo. E anche per la nuova stagione è prevista una sperimentazione di nuovi format e un restyling, con nuove grafiche, tecnologie e uno studio sempre più d’avanguardia. Punto di riferimento per l’informazione sportiva in Italia, Sky Sport24 HD raccoglie ogni mese oltre 6 milioni di spettatori unici. In particolare, sono circa 2 milioni quelli che ogni giorno si sintonizzano sul canale per tutti gli aggiornamenti dal mondo dello sport. Sono circa 9 milioni le persone che si sono connesse al canale nel corso dell’ultimo anno, con quasi 3 milioni di contatti per ogni weekend. Quest’anno, la giornata più seguita è stata quella del 31 gennaio, con oltre 2 milioni e mezzo di spettatori unici che hanno scelto Sky Sport24 HD per gli ultimi colpi del calciomercato invernale. Dalla sua partenza – il 4 aprile scorso - oltre 1 milione 300 mila spettatori ha usufruito dei servizi del nuovo Mosaico Sport 24 (mediamente, circa 300 mila a settimana). Oltre a Sky Go, per vedere lo sport di Sky dove vuoi. E ora Sky Sport è anche On Demand. Sarà quindi possibile vedere in ogni momento su Sky On Demand le grandi produzione firmate Sky Sport, per non perdere programmi esclusivi come “Buffa racconta”, “Codice Rosso” o “Mister Condò” per gli amanti del calcio, ma anche tanto sport per tutti gli appassionati con gli speciali e i magazine “I signori del tennis”, "I signori del basket", “I signori del golf”, oltre alle rubriche sui motori.

Non solo calcio
Per dodici mesi l’anno, una copertura senza paragoni dei più prestigiosi tornei e campionati di tutti gli sport. Oltre 3.600 ore di grandi eventi in diretta, in giro per il mondo, con in primo piano i motori e il basket, rispettivamente il secondo e il terzo pilastro della programmazione sportiva di Sky. Oltre alla Formula 1 e alla Moto GP, con tutti i gran premi visibili in diretta, quindi, Sky continuerà a trasmettere anche il basket italiano con la Serie A Beko, oltre alla NCAA americana e la nuova Eurolega su Fox Sports. Protagonisti del palinsesto sportivo di Sky anche il grande Tennis, con gli eventi maschili del circuito ATP Masters 1000 ed il meglio della palla ovale mondiale, senza dimenticare il Golf, con i tornei dei circuiti europeo e americano e oltre 1.000 ore di programmazione live. Grande spazio su Sky Sport anche per il wrestling WWE, con cui Sky ha una partnership fino al 2020. 

Tutta la Serie A è solo su Sky
La Serie A si conferma al centro del weekend calcistico di Sky. Solo su Sky, infatti, si possono vedere live e integralmente tutte le partite di tutte le squadre, con l’esclusiva di 132 match a stagione su 380 totali, pari a un terzo del campionato. Le migliori partite di Serie A saranno per la prima volta anche in Super HD, per i clienti più fedeli, per una qualità d’immagine superiore, senza cambiare la propria tv HD. Inoltre, con Diretta Gol, anche il ping pong da tutti i campi in contemporanea. E con i mosaici interattivi in Alta Definizione, la possibilità di moltiplicare e personalizzare la visione.

La grande esclusiva della Serie B
E per il secondo anno consecutivo, la Serie B è un’esclusiva Sky, con tutti i match inclusi nel Pacchetto Sky Calcio, fino a 472 partite stagionali, compresi playoff e playout. Tutto in Alta Definizione. Dopo il successo di “Estate Mondiale”, Diletta Leotta torna a fare gli onori di casa nel pre e post partita, insieme ai suoi compagni di viaggio Gianluca Di Marzio e Luca Marchegiani. Uno studio iper tecnologico e rinnovato accompagna i tifosi di tutta Italia attraverso un campionato sempre divertente ed equilibrato, dalla prima giornata ai playoff di fine stagione. Un viaggio lungo nove mesi alla scoperta della passione di tutte le grandi e piccole piazze della Serie B.

Il ritorno della Premier e il "Di Canio Premier Show"
Conte, Mourinho, Ibrahimovic, Rooney e Payet. Sono alcuni dei personaggi che si potranno vedere solo su Sky, grazie al ritorno in esclusiva per le prossime tre stagioni della Premier League. Il campionato più ricco e competitivo del mondo torna su Sky Sport, fino al 2019: in esclusiva 255 match a stagione, fino a sei partite in onda ogni weekend, tra sabato e il Monday Night del lunedì. E la domenica sera appuntamento alle ore 19 su Sky Sport 1 HD con “Di Canio Premier Show”, la nuova rubrica settimanale condotta dalla new entry Paolo Di Canio, per rivedere i gol segnati nel weekend, con ospiti in studio e analisi approfondite. Alle telecronache torna la voce della Premier, quella di Massimo Marianella; gli studi pre e post partita affidati a Leo Di Bello e Federica Lodi. Non mancheranno magazine, speciali, rubriche e approfondimenti, come le grandi monografie con Paolo Di Canio e Luca Vialli, anche lui immancabile, come il suo ex compagno di squadra alla Juventus, quando si parla del campionato che ha vissuto e conosciuto da giocatore e da allenatore.  

Il calcio internazionale su Fox Sports
L’offerta di calcio estero di Sky si completa con i grandi campionati europei trasmessi da Fox Sports. Sempre in esclusiva per gli abbonati Sky, continuano la Liga spagnola, la Bundesliga tedesca e la Eredivisie olandese, oltre alla FA Cup, alla League Cup. Senza dimenticare anche la Copa Liberatadores e quella Sudamericana. Su Fox Sports, oltre 800 partite, highlights, reportage, approfondimenti e studi in diretta per vivere il calcio dei top player con Giulia Mizzoni e Alvaro von Richetti, oltre agli imperdibili commenti tecnici ed esperti di Fabio Capello.

Solo su Sky anche Europa League e Qualificazioni Mondiali
A settembre torna anche la UEFA Europa League, grande esclusiva Sky per altri due anni. In totale 205 partite a stagione (in onda anche grazie a Diretta Gol), live il giovedì, nei due diversi orari, 19 e 21.05. Tra le italiane, il ritorno dell’Inter in Europa e la conferma della Fiorentina. Tanti grandi ospiti nello studio condotto da Anna Billò, seguitissima anche durante le finestre d’approfondimento parigine degli Europei 2016. Su Sky in corso anche le Qualificazioni ai Mondiali FIFA 2018 dei gironi Europeo e Conmebol, che raggruppa le Nazionali sudamericane. Si completa, così, l’offerta senza paragoni di Sky verso il grande appuntamento mondiale (14 giugno-15 luglio 2018): nel complesso sono quindi 190 le partite che Sky trasmetterà verso i Mondiali 2018, di cui 184 in esclusiva, tra le Qualificazioni delle squadre europee (150) e quelle delle squadre sudamericane (40). In Europa, la rincorsa mondiale partirà a settembre e durerà fino a novembre 2017.

La nuova App
Per essere sempre più fruibile e interattiva, da domani potrai scaricare gratuitamente la nuova App Sky Sport, per avere quando e dove vuoi tutte le nostre notizie, gli highlights di tutti gli sport, i risultati in tempo reale e direttamente sul tuo smartphone. Dagli stadi nazionali e internazionali di calcio ai circuiti di F1 e MotoGP, dai campi del grande tennis al parquet delle arene di basket: in ogni istante e in qualsiasi luogo sono disponibili tutti gli aggiornamenti firmati Sky Sport. E solo per te che sei cliente Sky, anche il live di Sky Sport 24 è gratuito, per continuare sempre a seguirci e per essere sempre aggiornato 24 ore su 24. Scaricarla è semplicissimo, basta andare sull’App Store o su Google Play!

Un sito da record
Skysporthd.it si prepara alla nuova stagione con un aumento di utenti unici di oltre il 30%. Nell’ultimo anno sono stati registrati numeri di successo per la versione del sito consultabile sui device mobili e una continua ascesa dei video online, con un incremento netto del 20% grazie agli highlights dei principali campionati di calcio e di tutti gli altri eventi di Sky Sport. Un successo ribadito dai numeri di giugno, in cui l’esclusiva estate di calcio mondiale ha consentito di raggiungere oltre 5 milioni di utenti unici, 23 milioni di pagine visualizzate e più di 8 milioni di video visti. Skysporthd.it racconterà anche quest’anno tutti gli sport e le grandi esclusive Sky con news, live blog, fotogallery, infografiche, i più moderni tool multimediali e i video in streaming e on demand. A partire dal calcio con il calciomercato, tutta la Serie A, la Serie B, la UEFA Europa League, il ritorno su Sky della Premier League con gli highlights di tutte le partite online in esclusiva e gli altri più importanti incontri di calcio internazionale su Fox Sports. E ancora: basket, tennis, ciclismo e motori, con le due aree interamente dedicate a F1, MotoGP e una sezione ad hoc per lo Sky Racing Team VR46. Da non perdere poi il mondo delle statistiche, il sempre più ricco live match center per seguire in tempo reale tutti i grandi eventi live e gli approfondimenti delle firme e dei talent di Sky Sport. Senza dimenticare i fantagiochi online. Tutto ottimizzato per i dispositivi mobili. E poi il videoportale verticale dedicato a tutti gli sport con i principali highlights e un universo di video esclusivi che prima del via alla nuova stagione si rinnoverà e diventerà anche responsive, per consentire una navigazione sempre più comoda e veloce anche da smartphone. E al ritorno dalle vacanze un’altra grande sorpresa: un rinnovamento completo di tutto il sito di Sky Sport.

La crescita dei Social
Ottimo bilancio per le conversazioni social degli appassionati di sport. La vasta selezione di canali conta oggi ben 8 profili ufficiali tra Facebook, Twitter e Instagram. Durante la stagione 2015/2016, Sky Sport 1 HD è stato il primo canale per numero di Tweet. Le conversazioni sui contenuti trasmessi da Sky Sport sono state oltre 4,4 milioni e postate da 280.000 utenti unici. La più grande community italiana di sport continua a crescere a ritmo rapido e costante e ha superato i 5,6 milioni di utenti. Proseguono anche le interazioni con la community grazie a sessioni di #Ask con i talent, rubriche legate a SkySport24, temi di discussione attraverso sondaggi sugli argomenti di giornata. 

Sport Breaking News

La Juventus contro tutti

Su Sky tutte le sfide della Serie A

Stavolta si parte prima:  la data da tenere d'occhio è il weekend del 20 e 21 agosto. E sarà di nuovo campionato di Serie A. L’unica tv in cui poterla godere tutta, dalla prima all’ultima partita, sarà Sky. È di 132 il numero di match in esclusiva live dei quali sarà possibile godere  ogni azione. E, sul fronte della qualità della copertura, le novità davvero non mancano: le migliori partite del campionato tricolore saranno per la prima volta anche in Super HD, per i clienti più fedeli, per una qualità d’immagine superiore, senza cambiare la propria tv HD. Inoltre, con Diretta Gol, anche il ping pong da tutti i campi in contemporanea. Senza contare i mosaici interattivi in Alta Definizione, per avere la possibilità di moltiplicare e personalizzare la visione.

Il meglio del calcio italiano
La Juventus è ancora la squadra da battere. Forse anche più degli anni passati. Anche se, come ha sottolineato proprio il suo capitano, Gigi Buffon, “i campionati non si vicono facendo collezione di figurine”.  La Juve ha di fronte un record clamoroso da battere. Mai nessuna squadra italiana ha vinto lo scudetto per sei volte di fila nella storia del massimo campionato italiano. I bianconeri sono a quota 5. E la nuova serie vincente e uno dei tre obiettivi della stagione, assieme alla Champions League (le partite della Juve in Coppa saranno visibili senza costi aggiuntivi su Juve Channel a partire dalla mezzanotte della sera di gara, per gli abbonati a Sport e Calcio) e all’emulazione dello storico triplete dell’Inter di Mourinho, con la vittoria anche della Coppa Italia. Nel calciomercato estivo, per figurare tra i top club del mondo, la squadra guidata da Massimiliano Allegri ha ingranato la quinta scavando un solco con le altre squadre italiane. Dal "principino" (ex)giallorosso Pjanic alla stella del Napoli, il Pipita Higuain, per oltre 90 milioni di euro. E poi ancora Dani Alves e il ritorno in italia del muro marocchino Benatia. Il campionato si è arricchito di tanti top player: Milik, Banega, Gerson, Pjaca, sono solo alcuni dei grandi giocatori che si dovranno adattare al campionato italiano nella nuova stagione. E se anche la Juventus sulla carta è già la favorita, le altre big, dal Napoli alla Roma, non staranno certo a guardare.

Non solo big
L'imprevedibilità della Serie A, con tante "minori" che regalano sfide di ferro anche ai migliori club, è sempre una variabile pronta a promettere spettacolo. Nel frattempo, c’è chi scende e c’è chi sale: alla nuova stagione hanno detto addio Carpi, Frosinone e Verona, retrocesse in Serie B. Mentre c’è grande curiosità per le neo-promosse Cagliari vincitore del campionato cadetto, il Crotone al suo primissimo esordio in Serie A, e il Pescara che si è aggiudicata un posto in paradiso vincendo i play off.

Il racconto della Serie A minuto per minuto
E per gli abbonati Sky, le emozioni e l’adrenalina del calcio italiano raccontate in tutte le sue sfaccettature grazie alla narrazione sportiva di Sky. Con il campionato di Serie A, infatti, tornano anche i programmi di punta della domenica. Dopo il successo di “Sky Euro Show”, Ilaria D’Amico torna saldamente al comando del suo “Sky Calcio Show”, per l’analisi delle partite delle 15. Accanto a lei, l’autorevolezza di Alessandro Costacurta, Giancarlo Marocchi e Paolo Condò, con Leo Di Bello al videowall per gli approfondimenti. Ogni domenica, su Sky Sport24, anche “Terzo Tempo, in onda con noi”, con Mario Sconcerti che risponde alle domande dei tifosi, e da opinionista “principe” di Sky Sport sarà protagonista con i suoi editoriali nella domenica di Sky Sport 1. Al termine del posticipo, tutti senza giacca, per l’ultima parola della domenica, quella delle sentenze. Fabio Caressa apre le porte del suo “Sky Calcio Club”, il programma che conclude il weekend calcistico di Sky, analizzandone i temi con la giusta leggerezza e la grande esperienza degli ospiti in studio: Beppe Bergomi, Gianluca Vialli e Massimo Mauro. Con una grande new entry: nel Club ci sarà anche Paolo Di Canio. Anche gli anticipi del venerdì, del sabato e il posticipo del lunedì avranno uno studio dedicato ancora più tecnologico e con la novità della Realtà Aumentata, “Sky Calcio Live”, condotto da Marco Cattaneo, con la competenza di Daniele Adani e Massimo Ambrosini.



In primo piano sport

Una Premier italiana, in esclusiva fino al 2019

Il futuro delle Foxes, gli arrivi di Guardiola, Mou e Conte, i grandi investimenti: è all star la lega più importante al mondo

È il campionato più visto e pagato al mondo. Centinaia di Paesi nei 5 continenti se ne contendono i diritti tv. E, alla faccia della Brexit, quest’anno sarà davvero un torneo "italiano". A Claudio Ranieri, campione d’Inghilterra a sorpresa con il suo Leicester, e a Guidolin, specialista in salvezze, riconfermato alla guida dello Swansea, si sommeranno infatti l’ex nerazzurro Walter Mazzarri alla guida dell’italianissimo Watford (di proprietà dei Pozzo, i patron dell’Udinese)  e Antonio Conte alla guida del Chelsea. Senza dimenticare i ritorni degli "italiani" Mourinho e Ibrahimovic, stelle del rinnovatissimo Manchester United, e la sfida sempreverde tra Mou e Pep Guardiola, passato alla guida dello “stellare’’ Manchester City. 

Grandi sfide
La Premier è già iniziata. E non si fermerà neanche a Natale. Tra le altre protagoniste annunciate, Arsenal, Liverpool e Tottenham. Insomma, è davvero una sorta di Champions League che si gioca tutte le settimane. E sarà solo su Sky, che ha rinnovato i diritti esclusivi fino al 2019, e proporrà fino a sei partite per week end, e il Monday Night del lunedì. Intanto, occhi puntati sul primo derby “italiano” tra Conte e Mazzarri alla 2a giornata (20/21 agosto, Watford-Chelsea). Alla 3a giornata, invece, sarà la volta di Ranieri contro Guidolin (27/28 agosto, Leicester-Swansea).

Il “Di Canio Premier Show” e il racconto di Sky
Tutti i colori e l’intensità del campionato dei campionati saranno solo su Sky. La domenica sera appuntamento alle ore 19 su Sky Sport 1 HD con “Di Canio Premier Show”, la nuova rubrica settimanale condotta dalla new entry Paolo Di Canio, per rivedere i gol segnati nel weekend, con ospiti in studio e analisi approfondite. E spazio alle grandi del campionato inglese. Alle telecronache torna la voce della Premier, quella di Massimo Marianella; gli studi pre e post partita affidati a Leo Di Bello e Federica Lodi. Non mancheranno magazine, speciali, rubriche e approfondimenti, come le grandi monografie sempre con Paolo Di Canio, questa volta in compagnia dell’immancabile Gianluca Vialli suo ex compagno di squadra alla Juventus, per parlare del campionato che entrambi hanno vissuto e conosciuto da giocatori e da allenatori.

In primo piano sport

E Liga e Bundesliga sono solo su Fox Sports

In esclusiva per i clienti Sky il campionato di Messi, Suarez e CR7 e poi la serie A tedesca con Ancelotti

Fox Sports, in esclusiva su Sky, è pronta per una nuova stagione di grande calcio estero. Dai top player della Liga spagnola, ai talenti del massimo campionato tedesco, dal fascino della FA Cup, fino alle giovani promesse della lega olandese: gli appassionati potranno dare uno sguardo ai talenti in mostra nelle leghe emergenti e pronosticare i giocatori che in futuro potrebbero sbarcare sui campi italiani. Oltre 800 match di calcio in diretta, con una media di 15 partite a weekend. Questi alcuni dei numeri dell’anno calcistico di Fox Sports HD. Senza contare gli highlights, i reportage, gli approfondimenti e gli studi in diretta per vivere il calcio dei top player con Giulia Mizzoni e Alvaro von Richetti, oltre agli imperdibili commenti tecnici di Fabio Capello.

Dalla Liga alla Bundes, il grande show europeo
La Liga è pronta a ripartire. E le tre big spagnole Barcellona, Real Madrid e Atletico non risparmieranno lo spettacolo nel tentativo di aggiudicarsi il titolo. Eravamo rimasti con la stagione 2015/2016 vinta per il secondo anno consecutivo dai Blaugrana di Luis Enrique, che ha conquistato il ventiquattresimo titolo nella sua storia. E con la delusione per i Colchoneros rimasti a secco dopo aver perso la finale di Champions contro il Real. Ma attenzione anche alle outsider come il nuovo Siviglia di San Paoli reduce da una grande annata dopo aver vinto l’Europa League per la terza volta di fila. Grande attesa, ovviamente, per il primo “clásico” tra Real Madrid e Barcellona, che si disputerà il 4 dicembre, nella 14ª giornata al Camp Nou. Tutti sintonizzati allora su Fox Sports per “la Mejor Liga del Mundo”: Messi, Cristiano Ronaldo, Bale, Neymar, Griezmann… per non perdersi nessuno dei top player che animano uno dei campionati più amati dagli appassionati di calcio. La Liga, infatti, è la competizione che ha ospitato gli ultimi 6 Palloni d’Oro (dal 2010 al 2015) e le squadre che dominano in Europa. Sono, infatti, spagnole le ultime 3 vincitrici della Champions League (2 volte Real Madrid e una Barcellona) e dell’Europa League (3 volte il Siviglia). E ancora, il campionato tedesco, reso ancora più affascinante dall’arrivo di Carlo Ancelotti sulla panchina del Bayern Monaco, prenderà la scena del sabato di Fox Sports HD anche grazie alla Diretta gol Bundesliga, il programma in onda dalle 15.30 con cinque match in diretta in simultanea. Tutto rigorosamente in alta definizione. La Liga Spagnola si appresta a partire il 20-21 agosto, mentre la Bundesliga sarà l’ultimo campionato a dare il kick off, con il fischio d’inizio previsto per la fine del mese (27-28-29 agosto).

I talenti emergenti della Eredivisie
Il massimo livello del campionato olandese di calcio, al via già dal 5 agosto, si è attestato ormai come uno dei principali serbatoi di talenti emergenti per tutti i top club europei. Basti pensare ad uno dei grandi colpi di mercato che hanno tenuto banco sulle pagine della stampa sportiva: quello di Arkadiusz Milik, che dalla prossima stagione vestirà la maglia azzurra del Napoli dopo aver giocato due stagioni all'Ajax mettendo a segno 32 gol. Il campionato olandese sarà molto probabilmente, anche quest'anno, un affare tra PSV e Ajax attori, già nella passata stagione, di uno straordinario testa testa fino al clamoroso sorpasso del PSV dell'ultima giornata che si è aggiudicato il secondo titolo consecutivo. Resta comunque la variabile Feyenoord. Una squadra capace negli ultimi anni di lanciare e rilanciare alcuni giocatori, tra cui Graziano Pellè, e che potrebbe candidarsi ad essere la sorpresa della stagione. Il racconto dei 70 match della stagione sarà affidato alla telecronaca di Gianluigi Bagnulo, Gabriele Giustiniani e Edoardo Testoni. Occhi puntati allora, su uno dei campionati europei che in passato ha regalato alla storia del calcio nomi come Johan Cruijff, Marco van Basten, Dennis Bergkamp, Romario, Ronaldo e Luis Suarez.

Sport

Serie B, 472 partite in compagnia di Diletta Leotta

Si inizia con l'anticipo serale il 26 agosto. Nello studio rinnovato, anche Gianluca di Marzio e Luca Marchegiani

Sky conferma la sua leadership nel calcio italiano per altri due anni con tutta la Serie B. I pre e post partita saranno ancora più piacevoli perché condotti da Diletta Leotta, che torna dopo il successo di “Estate Mondiale” in uno studio iper tecnologico e rinnovato. Tutti e 472 i match della serie cadetta sono un’esclusiva Sky per il secondo anno consecutivo e tutte le partite stagionali, compresi playoff e playout, saranno in Alta Definizione e inclusi nel Pacchetto Sky Calcio. Il campionato parte il 26 agosto con il primo turno: Avellino-Brescia, Bari-Cittadella, Benevento-Spal, Cesena-Perugia, Frosinone-Virtus Entella, Hellas Verona-Latina, Novara-Trapani, Pro Vercelli-Ascoli, Spezia-Salernitana, Ternana-Pisa e Vicenza-Carpi. Ed è solo l’inizio.


Un momento del sorteggio

Diletta Leotta si conferma padrona di casa della Serie B
A fare gli onori di casa sarà nuovamente Diletta Leotta che torna per i pre e post partita con i suoi compagni di viaggio Gianluca Di Marzio e Luca Marchegiani. Siamo nell’85a edizione di quello che è sempre di più il campionato degli italiani, in questo caso magistralmente accompagnati in un viaggio da tifosi sempre divertente ed equilibrato.

I nuovi attori della Serie Cadetta
Avvincente e incerta come da tradizione, la B quest’anno presenta molte novità. Accoglie il Carpi, il Frosinone e il Verona, che saranno certamente determinati a riconquistare subito la serie maggiore. E il Cittadella, la Spal, il Benevento e il Pisa, ma senza Ringhio Gattuso a dirigere la squadra, rinvigorite dall’eccellente risultato ottenuto con la promozione dalla Lega Pro. Per gli amanti del calcio passato, sarà interessante il match tra Spal e il Pisa, squadre dalla nobile storia. Vanno invece a sfidare le grandi il Cagliari, il Pescara e, a sorpresa, il Crotone. Atterrati infine il Como, il Livorno, il Modena e il Virtus Lanciano. Grandi match stanno per cominciare e, come la storia insegna, quello della serie B è un campionato da vivere fino all’ultima partita.


Daniel Ciofani, del Frosinone

Le date
Il viaggio lungo nove mesi inizierà tra poco: sabato 27 agosto su Sky Sport 1 e Sky Supercalcio, con un anticipo serale in programma da venerdì 26 alle ore 20.30 a venerdì 19 maggio 2017. Saranno in totale 6 i turni infrasettimanali: martedì 20 settembre 2016, martedì 25 ottobre 2016, martedì 28 febbraio 2017, martedì 4, lunedì 17 e martedì 25 aprile. Si giocherà nel periodo natalizio con la pausa invernale programmata nella prima parte di gennaio. Clicca il calendario completo giornata per giornata.

Sport

La qualificazione ai Mondiali del 2018 passa da Sky

In esclusiva da settembre le qualificazioni alla rassegna iridata russa. Ben 150 partite in Europa e 40 in Sud America

Non solo tutta la Serie A, la Premier League, la Serie B e l'Europa League in esclusiva e tutta l'offerta disponibile su Fox Sports. Ci sono anche i match di qualificazione alla FIFA World Cup 2018 di Russia nella super stagione calcistica di Sky Sport. Ben 190 partite totali, di cui 150 in Europa e 40 in Sudamerica. Si potranno seguire le gare del durissimo girone dell'Italia, che era in seconda fascia al sorteggio di San Pietroburgo e che dovrà aver la meglio sulla Spagna per guadagnare il primo posto che consente l'accesso diretto alla campagna di Russia. In un gruppo G che prevede anche le outsider Albania, Israele, Macedonia e Liechtenstein.

Sfide accese in Europa
A raccontare in studio giornata dopo giornata l'andamento dele qualificazioni ai prossimi mondiali sarà Anna Billo', reduce dalla felice esperienza delle qualificazioni agli europei di Francia. Saranno qualificazioni ai mondiali tiratissime, visto che si qualificano alla fase finale del Mondiale solo 13 nazionali europee: le 9 vincenti dei gruppi, le 4 vincenti dei playoff tra le migliori 8 seconde (in base alla "classifica avulsa" tra le prime 5), oltre alla Russia Paese ospitante. Ecco perchè Olanda, Francia e Svezia infiammeranno il girone A, mentre il Portogallo campione d'Europa se le giocherà con la Svizzera nel gruppo B. Sembra, al contrario, molto più agevole il cammino per Germania, Belgio e Inghilterra. Il gruppo più equilibrato? Il girone I, con Croazia, Islanda, Ucraina, Turchia, Finlandia pronte a darsi battaglia sin da settembre.

Occhi puntati sul Sudamerica
Ma l'Europa non sarà l'unico fulcro di attenzione dell'offerta di Sky Sport. L'intricata situazione del girone sudamericano capterà l'attenzione di chi vorrà capire se Neymar rischia davvero di non giocarli i prossimi Mondiali. Oggi come oggi, dopo sei giornate completate, il Brasile infatti si trova in sesta posizione, la prima delle escluse. L'Argentina, che attende ansiosa una retromarcia di Lionel Messi dopo l'annunciato ritiro dalla Seleccion, pare, con Uruguay, Colombia e Cile, una delle quattro Nazionali intenzionate ad escludere i verdeoro dal torneo russo del 2018.

Sport

L'Italia in Uefa Europa League con Fiorentina e Inter

Partiranno dai gironi, il 15 settembre. E mentre volgono al termine le preliminari, è confermata la squalifica del Galatasaray

Per altri due anni, anche la UEFA Europa League è su Sky: una grande esclusiva con tutte le partite, 205, che vanno in onda anche grazie a Diretta Gol, live il giovedì, nei due diversi orari, 19.00 e 21.05. Tra le italiane, il ritorno dell’Inter in Europa e la conferma della Fiorentina. Ci saranno grandi squadre ma anche grandi ospiti nello studio condotto da Anna Billò, seguitissima anche durante le finestre d’approfondimento parigine degli Europei 2016. E prosegue il sogno europeo del Sassuolo che, dopo aver centrato una storica qualificazione a un torneo continentale e superato il Lucerna nel turno precedente, ha ora come obiettivo quello di raggiungere la prima fase di Europa League, quella a gironi. Nella la prima delle due sfide di spareggio contro i serbi della Stella Rossa di Belgrado, giocata ieri a Reggio Emilia in diretta ed in esclusiva su Sky, la squadra emiliana ha chiuso con un 3-0 sui serbi, che rende il sogno ancora più vicino. Una settimana ed anche il match di ritorno, quello di Belgrado di giovedì 25 agosto, andrà in onda in diretta esclusiva su Sky, a partire dalle ore 20.30. I canali saranno Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD, Sky Sport Mix HD e Sky Calcio 1 HD.

Tempo di spareggi
Tra pochi giorni, il 25 agosto, sapremo la sorte degli spareggi di ritorno del terzo turno preliminare, e il 26 sapremo cosa la sorte riserva quest’anno per la fase a gironi, che si gioca dal 15 settembre all’8 dicembre. Per la fase ad eliminazione diretta si dovrà attendere il 16 febbraio con i sedicesimi di andata, in un lungo viaggio fino alla grande finale del 24 maggio 2017 in Svezia. Per tutti gli abbonati al Pacchetto Sky Calcio, sarà come trovarsi alla Friends Arena di Solna (Stoccolma, in foto) grazie alla diretta e all’Alta Definizione.

Inter e Fiorentina tra le magnifiche 16
In un trofeo ancora tutto da giocare ci sono solo 16 certezze, già presentate dal UEFA: per l’Italia la Fiorentina, che parte direttamente dalla fase a gironi in virtù del quinto posto finale conquistato in Serie A e poi il grande ritorno dell’Inter. E poi: Schalke (GER), Zenit San Pietroburgo (RUS), Manchester United (ENG), Athletic Bilbao (ESP), Braga (POR), Standard Liège (BEL), Celta Vigo (ESP), Feyenoord (NED), Mainz (GER), FC Zürich (SUI), Southampton (ENG), Nice (FRA), Zorya Luhansk (UKR) e Konyaspor (TUR). Si aggiungeranno le vincitrici dei playoff e, successivamente, a partire dalla fase a eliminazione diretta, dalle squadre terze nei gironi di Champions League. Non troveremo di certo il Galatasaray, che come la Turchia in Europa, è un po’ dentro e un po’ fuori: seppur qualificata con la vittoria della coppa nazionale, resta fuori un anno da tutte le coppe europee per non aver rispettato le regole di fair play finanziario. E spera il Siviglia fresco del titolo europeo: quest’anno, a Basilea sotto la pioggia, la squadra ha portato a casa il terzo trionfo consecutivo in Europa League. Ma quanto dura un miracolo?



Sport

F1 e MotoGP, da Monza a Misano motori protagonisti

Prove libere, qualifiche e gare: c'è attesa per i 2 circuiti casalinghi. E prima ci sono Belgio, Repubblica Ceca e Gran Bretagna

L’appuntamento su Sky con la Formula 1 e la MotoGP non aspetta la fine dell’estate ma, anzi, l’accompagna. Tutte le tappe dei mondiali sono e saranno in Alta Definizione con una diretta da non perdere. Per quanto riguarda la Formula 1, c’è attesa per la prossima gara in Belgio, il 28 agosto, e soprattutto per il GP di Monza il 4 settembre, quando l’Italia tornerà protagonista delle quattro ruote più veloci dello sport. Ma anche la MotoGP approderà in Italia: dopo la corsa del 21 agosto in Repubblica Ceca e quella del 4 settembre in Gran Bretagna, la sfida si sposterà in costiera romagnola l’11 settembre, sul circuito di Misano. Come di consueto, questi e i prossimi GP saranno arricchiti su Sky dai retroscena di Paddok Live e dall’analisi di Race Anatomy. Per tutti questi Gran Premi, il venerdì dalle 10 le prove libere, il sabato dalle 14 le qualifiche e la domenica dalle 14 la gara, rispettivamente su Sky Sport F1 HD e Sky Sport MotoGP HD.

Aspettando Monza
Mentre sale l’adrenalina in vista del GP di Monza, gara dopo gara, il mondiale di Formula 1 2016 sta offrendo grandi emozioni e non troppe sorprese, visto il primato della Mercedes che ha già vinto 16 gare su 19. Con la vittoria di Lewis Hamilton in Germania, i successi sono ora 11 su 12. L’unica sconfitta rimane Barcellona, una giornata da dimenticare: i due piloti già in testa si sono scontrati nelle prime curve. Quest’anno, la Mercedes punta comunque a superare il record e nei prossimi GP potrebbe riuscirci. Sono invece gli appassionati del Cavallino a restare un po’ delusi, ma non è detto che la Rossa non regali comunque qualche bella sorpresa nella seconda parte dell’anno. In casa Williams, invece, ci si prepara al cambiamento. È la stessa team principal Claire Williams ad aprire la ricerca di nuovi piloti, ed è ora in attesa della risposta di Jenson Button. Il 37enne campione del mondo 2009, con la McLaren dal 2010, potrebbe approdare nel nuovo team magari affiancato da Stoffel Vandoorne.


Lewis Hamilton alla vittoria in Germania

Un Moto Mondiale che lascia il segno
Comunque vada il MotoGP di Misano, dovremo aspettare altre cinque gare prima di veder salire sul podio i campioni 2016. Quei 4.2 km del circuito italiano saranno importanti per stabilire primati e sconfitte, per alimentare o spegnere le speranze di tutti. Quel che è certo è che Sky Sport MotoGP HD seguirà prove libere, qualifiche e gare fino all’ultimo. L’emozione è molta, anche perché si corre su uno dei circuiti storici del nostro Paese, teatro fisso dei GP italiani tra gli anni Ottanta e Novanta. Marquez, Lorenzo, Valentino, chissà: negli ultimi 10 anni dominano incontrastate Yamaha e Honda ma forse ci sarà spazio anche per le altre case, altrettanto agguerrite e veloci.

Sport

Sky è sempre più la casa della Nazionale di Basket

Dalla Serie A all'Eurolega, solo su Sky tutte le emozioni del parquet. E in esclusiva gli Eventi Fiba fino al 2021

Sky punta sul basket, il terzo pilastro della programmazione sportiva, dopo calcio e motori. Un impegno guidato dall’amore per lo sport e dalla volontà di raccontare ogni giorno, con passione, tutti gli eventi che si giocano sui parquet, italiani e internazionali. Dopo aver acquisito, grazie ad un accordo con FIBA, i diritti in esclusiva di tutti gli eventi organizzati dalla International Basketball Federation dal 2016 al 2021, Sky è diventata ancor di più anche la Casa della Nazionale di basket.

Tanti eventi in esclusiva
Per i prossimi 5 anni, solo su Sky, sarà quindi possibile seguire i match di 15 tra i più prestigiosi eventi FIBA a livello mondiale, che saranno raccontati con una copertura unica. Tanti gli eventi proposti, come le Qualificazioni e le fasi finali di 5 Europei (2017 e 2021 maschili e femminili, 2019 solo femminile) e 2 Coppe del Mondo (2018 femminile, 2019 maschile). Su Sky anche le fasi finali delle edizioni 2021 dei tornei degli altri continenti: AmeriCup, AsiaCup e AfroBasket Cup.

Una squadra di professionisti del parquet
Tutto raccontato con la professionalità e la competenza della squadra Sky, la qualità della migliore tecnologia e dell’Alta Definizione, studi pre e post partita e approfondimenti dedicati, tra i quali “Basket Room”, l’apprezzatissimo talk show condotto da Alessandro Mamoli e Flavio Tranquillo. Oltre a Mamoli e Tranquillo, nella squadra basket di Sky, anche Paola Ellisse, Geri De Rosa, Claudia Angiolini, Pietro Colnago, Francesco Bonfardeci e, al commento, Davide Pessina, Matteo Soragna, Andrea Meneghin e Hugo Sconochini.

Una copertura sempre più globale
Una vera e propria manna per gli appassionati della palla a spicchi. Sky continuerà infatti a trasmettere anche per la prossima stagione tutto il basket italiano, con le grandi sfide di Serie A Beko. Ma non solo, perchè a lottare sul parquet arriverà anche la NCAA americana e la nuova Eurolega su Fox Sports.

Sport

Tennis, rugby, golf e wrestling: tutte le emozioni dello sport

Dai campioni della racchetta a quelli del green fino ai match più importanti della palla ovale, le emozioni sono su Sky

Dal tennis al rugby, dagli eventi di golf fino alle spettacolari sfide di Wrestling, su Sky lo Sport non conosce pause. Ed è proprio il grande tennis uno dei protagonisti principali della stagione sportiva di Sky, con gli eventi maschili del circuito ATP Masters 1000. Su Sky tutti i tornei, comprese le ATP World Tour Finals.

Tennis, fra sogni e rivincite

Dopo una eliminazione prematura a Wimbledon che ha posto fine a un impero durato interrottamente per oltre un anno,  il numero 1 al mondo, Nole Djokovic, è tornato vincendo  la "Rogers Cup" a Toronto e vuole dimostrare di essere ancora il più forte. Il tennis mondiale continua ad emozionare su Sky.   

I giganti della palla ovale
E anche per quest’anno torna su Sky, come da tradizione, il meglio della palla ovale mondiale: i Test-Match, con le più forti nazionali del mondo tutte in esclusiva (Inghilterra, Australia, Sudafrica e la Nuova Zelanda degli “All Blacks”); il Super Rugby, con in campo le squadre di Nuova Zelanda, Australia, Sud Africa, Argentina e Giappone; e il Rugby Championship, l’ex Tri Nations, con protagoniste le nazionali di Nuova Zelanda, Australia, Sud Africa e Argentina. Senza dimenticare i campionati nazionali australiano (NRC), neozelandese (ITM Cup) e sudafricano (Currie Cup).

I campioni del green
Il golf è sempre protagonista su Sky, con i tornei dei circuiti europeo e americano e oltre 1.000 ore di programmazione live e in esclusiva. Dopo che a luglio si sono svolti gli ultimi due major della stagione, The Open Championship e il PGA Championship, ora i campioni del green sono pronti a tornare in azione. A settembre, infatti, arrivano due appuntamenti da non perdere: l’Italian Open, il torneo golfistico italiano più importante e prestigioso, dal 15 al 18 settembre sul percorso del Golf Club Milano di Monza, e la Ryder Cup (dal 30 settembre al 2 ottobre), con la classica sfida tra il team europeo, campione in carica, e quello americano.

Lo spettacolo del Wrestling
Grande spazio su Sky Sport anche per il wrestling WWE, con cui Sky ha una  partnership fino al 2020. Tutti i principali show WWE sono in esclusiva su Sky: WWE Raw®, WWE SmackDown®, WWE NXT, WWE Main Event e WWE Experience. Su Sky Primafila ogni mese saranno trasmessi in esclusiva pay per view gli eventi targati WWE, tra cui WrestleMania, Royal Rumble, SummerSlam (live nella notte tra il 21 e il 22 agosto prossimo), Survivor Series e molti altri, per un’offerta ancora più ricca, come mai prima d’ora.

Esclusiva di oggi

È total football: i numeri e gli appuntamenti di una stagione da capogiro

Sui canali Sky Sport e Fox Sports da adesso a fine anno oltre 2000 partite live tra Serie A, Serie B, Europa League, Premier League, Liga, Bundesliga, Eredivisie, FA Cup, League Cup, Qualificazioni Mondiali e molto altro ancora

Sky Evening News – La giornata in 10 notizie

Ecco il giornale della sera di Sky!

Una grafica sempre più moderna, semplice, accattivante, per rendere sempre più immediata la consultazione quotidiana da qualsiasi mezzo: pc, smarthone, tablet. E tanti fantastici contenuti, dal tweet del giorno all'approfondimento esclusivo di giornata sull'attualità, le tendenze, il costume, la cultura, lo sport, i modi di vivere. E poi il meteo regione per regione, il video più curioso del web e il commento sui fatti dell'attualità e dello sport affidato ai giornalisti più autorevoli della galassia Sky.


Due milioni di abbonati a Sky ricevono già Sky Evening News, dal lunedì al venerdì intorno alle 18.
E tra questi, oltre un milione di persone già la seguono con interesse più volte durante la settimana, facendo registrare una media di 300 mila aperture totali ogni giorno. Un pubblico di riferimento adulto, attivo, con una maggiore concentrazione nelle fascia d'età 30-40 e 40-50 anni e una leggera prevalenza maschile.
Il prodotto è nato per soddisfare la richiesta di una informazione rapida, sintetica sulle novità del giorno appena trascorso da parte di quella fascia della popolazione attiva che durante la giornata non sempre ha il tempo di andare a cercare le notizie.

È a loro che si rivolge Sky Evening News: attraverso una mail che ti raggiunge alle 18 sul pc, il tablet, gli smartphone touch e no touch. E basta un clic per scoprire le 10 principali notizie della giornata.Non manca uno sguardo ai principali appuntamenti televisivi della serata su Sky, per fruire al meglio dei contenuti della pay tv e sfruttare al massimo l'abbonamento.
Con pochi clic, inoltre, attraverso Sky Evening News è possibile programmare direttamente la registrazione dei propri programmi preferiti su My Sky. Per ogni contenuto anche approfondimenti dedicati con fotogallery, video, interviste e curiosità e link a Sky.it.

Buona serata con Sky Evening News!

Flavio Natalia
Direttore di Sky Life e Sky Evening News

Una  serata  di grande impatto

Il nuovo capitolo della saga di Maze Runner vi regalerà una calda serata di suspence


di Valentina Macaluso


In una calda serata di agosto l’ideale è starsene sul proprio divano con un bel getto di aria condizionata e un buon film che ci distragga dai 40 gradi della nostra estate. Ci vuole una storia di grande potenza ed impatto, ci vuole una sceneggiatura  incredibile e dei personaggi indimenticabili. Ci vuole tanta adrenalina, un po’ di suspence e un pizzico di romanticismo. Maze Runner – La fuga (Sky Cinema 1 HD, ore 21.10) capita a fagiolo. Il nuovo capitolo della saga di Maze Runner, tratta dalla trilogia di romanzi di James Dashner riparte da dove eravamo rimasti, dalla fuga da quel Labirinto, dalla speranza della libertà, che scopriremo vana.

Umanità sconvolta
Thomas è ormai deciso a scoprire cosa c’è sotto quello che sta capitando a lui e ai suoi compagni. Il gruppo dovrà affrontare un’ultima, grande sfida, la più importante:
smascherare la misteriosa organizzazione WCKD. Malgrado la potenza e gli infiniti mezzi di cui dispone questa criptica associazione, i ragazzi non hanno più nulla da perdere e non si faranno intimidire davanti alle minacce e agli ostacoli che si troveranno davanti. La loro avventura li porterà nella Zona Bruciata, una landa desolata che nasconde sorprese spiacevoli, sfide continue e in cui la sopravvivenza è un punto interrogativo tutti i giorni. Con l'aiuto della resistenza, Thomas e il suo gruppo affronteranno la WCKD con l’unico scopo di svelarne gli sconvolgenti progetti per il futuro di un’umanità messa fin troppo alla prova.

Fotografia, incertezza, immaginazione

Wes Ball dirige Dylan O'Brien, Kaya Scodelario, Thomas Brodie-Sangste, Giancarlo Esposito e Ki Hong Lee in questo film di fantascienza dalle mille sorprese e colpi di scena. Le scenografie sono mozzafiato, i paesaggi desolati, la fotografia di luoghi immaginari ma così verosimili daranno alla storia quel qualcosa in più che lo rende così particolare. L’incertezza su cosa ancora c’è da scoprire di un’organizzazione che è riuscita a mantenere ben protetti i propri piani e i segreti del suo potere, vi farà rimanere sul filo del rasoio fino alla conclusione, fino all’ultimo istante, all’ultima battuta. La vostra immaginazione troverà pane per i suoi denti e la serata volerà senza che ve ne accorgiate. Come al solito, con i grandi film.

Vecchi ma sempre buoni

Sky Arte dedicata una serata ai giganti della storia della musica

Vecchi ma buoni. Si intitola così la serata che Sky Arte HD, a partire dalle 21.10, dedica ai giganti della storia della musica. A quelli che da anni riempiono gli stadi, che continuano a farci cantare e che accompagnano la nostra vita con la loro arte.  Si comincia con The Rolling Stones-Crossfire Hurricone: un film, un documentario, un concerto. Nessuna definizione può descrivere in maniera esaustiva le circa due ore di storia filmata dedicata a una delle rock band più longeve e trasgressive del pianeta. Dal dualismo con i Beatles alla tragedia di Brian Jones fino ai giorni nostri attraverso concerti, droga, sesso, spettacolo ed eccessi. Crossfire Hurricane raccoglie interviste, filmati storici - molti dei quali inediti - commenti degli stessi Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts, Ronnie Wood, oltre che degli ex membri Bill Wyman e Mick Taylor, così come rare interviste a Brian Jones.

Il mito Dylan
Si prosegue con Dylan-No Direction Home, il documentario di Scorsese che rappresenta un appassionato viaggio per immagini, musica e testimonianze nella genesi del mito di Bob Dylan, capace di disegnare un affascinante quadro del contesto politico, sociale e artistico americano della prima metà degli anni Sessanta. Una cronaca fedele del divenire dylaniano a cavallo di quello snodo epocale che verrà ricordato come la "svolta elettrica".

Mods di Londra
Infine ecco The Who-The story of Quadrophenia: film dedicato al celebre album "Quadrophenia" che nel 1973 scala le classifiche mondiali conquistando le vette del rock. Ispirato da tale fenomeno, il regista Franc Roddam dà vita, nel '79, all'omonimo film diventando pietra miliare per un'intera generazione. Un documentario esclusivo ci racconta la storia del film manifesto dei mods di Londra.

Il cuore nero del Rinascimento

Una nva serie tv su I Borgia, fra intrighi e passioni dell'Italia rinascimentale


di Lorenza Negri


Biografie romanzi, film, serie, addirittura manga: la dinastia dei Borgia, potentissima famiglia rinascimentale consegnata alla Storia con tutti i suoi intrighi, affascina da secoli i posteri. Stasera su Sky Atlantic HD alle 21.10 debutta “I Borgia – La serie”, esoso (solo la prima stagione è costata 40 milioni di dollari) e sfarzoso show storico che vanta la firma autoriale del regista irlandese premio Oscar (nel 1992 per la sceneggiatura originale di “La moglie del soldato”) Neil Jordan e un cast all star. Biografia di Rodrigo Borgia e dei suoi figli, dipinge un opulento e fastoso ritratto degli intrighi del Vaticano, della perversa vita privata dei cortigiani, della ricchezza artistica e intellettuale, delle ragioni contorte dei protagonisti di uno dei periodi storici più vivaci e fervidi della Storia, il XVI secolo. Come un’altra serie contemporanea incentrata su Rodrigo, la voluttuosa e fosca produzione franco-tedesca realizzata da Tom Fontana, “I Borgia”, questa trasposizione (che invece nasce da genitori americani e canadesi), scaturisce dall’attrazione dell’enterteinment verso il Rinascimento italiano, affascinata da Lucrezia e dai suoi fratelli quanto dai Medici (come testimoniano “Da Vinci’s Demons” e un paio produzioni ancora in cantiere).

La politica e la storia
“I Borgia – La serie”, composta da tre stagioni che vedono Neil Jordan in veste di creatore,  sceneggiatore, produttore e regista, si apre sull’elezione del nuovo pontefice: siamo nel 1492 e Innocenzo III muore scatenando la corsa al potere di Rodrigo Borgia e di Giuliano della Rovere, entrambi scaltri, ambiziosi e senza scrupoli. La spunta il primo, eletto con il nome di Papa Alessandro VI. Quello che per i contemporanei sarebbe il coronamento di una carriera, per Rodrigo diventa il primo passo verso altre conquiste, alla ricerca di ulteriore potere – ovviamente più secolare e che spirituale: il nuovo pontefice userà sistematicamente i figli per garantirselo, dal consiglio dei cardinali (grazie al figlio Cesare, destinato a una folgorante carriera da condottiero), all’esercito (con Juan) fino ai principati del Nord (pianificando l’unione dell’adolescente Lucrezia con il milanese Giovanni Sforza). La prima stagione è uno arazzo lussuoso e lussurioso intessuto di corti corrotte, di figure di spicco accecate dall’ambizione, e soprattutto di manifestazioni di crudeltà: processi sommari, torture, esecuzioni, violenze, stupri, tutte è lecito per conquistarsi un posto nella Storia.

La famiglia e le relazioni
La fama dei Borgia si deve anche e soprattutto alla storia – ricamata con la leggenda – dei suoi membri: da Lucrezia, consegnata ai libri come seduttrice e avvelenatrice, ai fratelli maggiori Cesare e Juan, tragicamente in competizione. La serie esplora con considerevole cura e introspezione gli animi, scossi da demoni, dei suoi protagonisti, come il patriarca (l’eccezionale Jeremy Irons, premio Oscar come miglior attore nel 1991 Il mistero Von Bulow), influente e manipolatore ma scosso da dubbi e dallo spettro dei rimorsi; Cesare, stratega geniale e violento a cui il padre ha stretto le ali sotto la tonaca sacerdotale; Juan, arrogante, vigliacco e destinato alla follia e alla dipendenza; la sfortunata Lucrezia, usata come merce di scambio per il potere e legata da una relazione troppo intima con padre e fratello. Accanto a figure storiche imponenti come l’eretico fiorentino Savonarola e il genio Niccolò Machiavelli, spicca quella, minore, del tormentato Michelotto Corella, sicario e seguace di Cesare: interpretato dall’inquietante e bravissimo Sean Harris, è trai i personaggi secondari più oscuri e ipnotici della tv recente: il suo cuore è nero e imperscrutabile, specchio scuro che riflette l’anima dei suoi contemporanei.

Quando il talento incontra il talent

Ballerini, attori, acrobati: a Britain's Got Talent prosegue la gara più divertente ed emozionante della tv

I giudici Simon Cowell, Amanda Holden, Alesha Dixon e David Williams proseguono in questa nona stagione di Britain’s Got Talent (Sky Uno HD, ore 21.10) con l’entusiasmo e la simpatia di sempre. E i partecipanti non sono da meno: sul palco vedranno ogni tipo di performance. È attraverso i loro voti che gli aspiranti talenti d’Inghilterra avranno la chance di farsi conoscere e sperare di vedere i propri sogni materializzati.

Artisti di ogni genere
Ballerini, attori, acrobati, cantanti, mimi, imitatori e ogni genere di artista sono pronti a sfidarsi senza esclusione di colpi. La posta in gioco è altissima: il loro futuro nel mondo dello spettacolo. Solo chi dimostrerà di avere talento con T maiuscola riuscirà ad andare avanti.

Il Miglior talento della nazione
Episodio dopo episodio scopriremo chi quest’anno si aggiudicherà l’ambito titolo di Miglior Talento della nazione. Che lo spettacolo abbia inizio, e soprattutto che vinca il migliore.

Chi piange e chi sorride

I promossi e i bocciati in Italia e nelle leghe europee

Tra lacrime e gioia, tra rimpianti e giubili, uno sguardo sui sommersi e i salvati dei maggiori campionati europei.

Serie A e Serie B
La stagione 2015/2016 si è conclusa con il trentaduesimo titolo della Juventus, che ha staccato il Napoli di 9 punti. E nel nuovo anno di Serie A, grazie a un mercato stellare, i bianconeri sono ancora la squadra da battere. La stagione scorsa ha visto anche il duello fino all’ultimo respiro tra Napoli e Roma per l’accesso diretto alla Champions (conquistato poi dagli azzurri), con la squadra di Spalletti che dovrà sudarsi il posto tra i top club con i preliminari. Inter, Fiorentina e Sassuolo (rispettivamente 4a, 5a e 6a), invece, andranno a rappresentare il tricolore nelle fila dell’Europa League. Intanto il campionato si arricchisce delle new entry che si sono guadagnate un posto in paradiso. Il Cagliari vincitore del campionato cadetto, il Crotone che vede la A per la prima volta nella sua storia, e il Pescara che ha agguantato il massimo campionato italiano vincendo i play off. Ma per chi va su, c’è chi invece ha dovuto salutare la parte alta della montagna. Alla nuova stagione hanno detto addio Carpi, Frosinone e Verona, retrocesse in Serie B. Mentre, ancora più giù, in Lega Pro sbarcheranno Como, Livorno, Modena e il Virtus Lanciano, retrocessa dopo i playout. Dalla terza serie italiana sono state promosse il Benevento (all’esordio assoluto in B), la Spal, che rimette piede nella cadetteria dopo ben 23 anni di assenza, e il Cittadella.

 

Premier League
La stagione 2015/2016 inglese verrà ricordata per una sola unica e indimenticabile storia: quella del Leicester che è passato dal rischio retrocessione nella stagione precedente, al titolo di campione d’Inghilterra per la prima volta nella sua storia, con tanto di lacrime di gioia dell’italianissimo ct Claudio Ranieri. A mancare l’obiettivo salvezza, Newcastle United, Norwich City e Aston Villa retrocesse in Championship (equivalente alla nostra Serie B). Il Manchester United a guida Mourinho (5°), dalla prossima stagione, si dovrà accontentare di un posto in Europa League. E con lui Southampton e West Ham United. A fare capolino nella massima divisione inglese arrivano le neopromosse Middlesbrough, Burnley e Hull City.

Liga BBVA
La sfida a tre tra Barcellona, Real e Atletico ha visto la squadra di Luis Enrique trionfare per il secondo anno consecutivo. Una vittoria suggellata dallo spettacolare 3-0 rifilato ai Granada grazie alla tripletta di Suarez. Il Real si è “consolato” con la Champions, mentre l’Atletico Madrid è rimasto a secco. Athletic Club (5ª classificata) e Celta Vigo si uniranno ai pretendenti della sorella della coppa con le orecchie, l’Europa League 2016/2017. Intanto, la Segunda División, dalla prossima stagione, saluterà, loro malgrado, l’arrivo delle retrocesse Rayo Vallecano, Getafe e Levante. Ma, è la dura legge del calcio, per chi scende qualcuno deve salire. Sbarcano tra i “grandi” Deportivo Alavès, Leganès e Osasuna.

Bundesliga e Eredivisie
Quasi come i bianconeri. Nelle terre teutoniche Guardiola ha dato l’addio al Bayern Monaco regalando alla squadra tedesca il quarto titolo consecutivo. Un campionato a senso unico, che ha visto il dominio incontrastato dei bavaresi. Schalke 04 (5ª classificata) e Magonza (6ª) qualificate alla fase a gironi della UEFA Europa League 2016-2017; l’Hertha Berlino (7ª ), per effetto del posto lasciato libero dalla vincitrice della coppa nazionale, si è aggiudicata una possibilità al terzo turno di qualificazione. L’E. Francoforte ha guadagnato la salvezza sul filo del rasoio vincendo lo spareggio promozione-retrocessione contro la terza classificata della 2. Fußball-Bundesliga. Giù dalla torre, invece, Stoccarda (17ª classificata) e Hannover 96 (18ª) retrocesse nella seconda serie tedesca. Nella Eredivisie il PSV, dopo il testa a testa al cardiopalma con l’Ajax con tanto di sorpasso all'ultima giornata, si è laureato campione dei Paesi Bassi. Mettono piede in Europa Feyenoord e AZ Alkmaar qualificati alla UEFA Europa League 2016-2017. Mentre De Graafschap e Cambuur retrocedono in Eerste Divisie. 

Debutto da favola per lo Special One

Ibra regala al Manchester United il Community Shield. Battuto il Leicester di Ranieri 2-1