Cops 2 – Una banda di poliziotti

Disponibile on demand.


TRAMA

Dopo la pace seguita all’arresto di Anaconda nella prima stagione, il Commissario Cinardi e la sua sgangherata squadra di Cops si ritrovano in azione alle prese con nuove indagini: il furto della preziosa croce di Sant’Oronzo e il misterioso omicidio di un Visconte. Gli oramai esperti poliziotti hanno dimostrato il loro valore e sono pronti a destreggiarsi sui nuovi casi con tutta la loro abituale comicità e maldestra goffaggine. La squadra è così chiamata ad indagare, ma anche a fare i conti con i propri problemi personali.

Prima visione 4K HDR

Guarda il trailer

Produzione:

Una produzione Sky Original realizzata con Banijay Studios Italy

Regia:

Luca Miniero

Sceneggiatura:

Luca Miniero, Sandrone Dazieri

Cast:

Claudio Bisio, Pietro Sermonti, Giulia Bevilacqua, Francesco Mandelli, Guglielmo Poggi, Gaia Messerklinger, Dino Abbrescia, Massimo de Lorenzo, Ninni Bruschetta nel ruolo del conte e con la partecipazione di Tullio Solenghi.

Genere:

Commedia

I protagonisti della serie

Commissario Cinardi

Interpretato da Claudio Bisio.

Un passato in prima linea contro la criminalità organizzata, un presente nella tranquilla Apulia. La parentesi di pace tanto agognata dal Commissario Cinardi, però, dura poco. Anche Apulia si dimostra una città con i suoi crimini e i suoi criminali. Alla guida della squadra scapestrata dei Cops, Cinardi dimostrerà di avere intuito, polso e la giusta dose di follia per combattere il crimine con metodi decisamente non convenzionali.

Benny The Cop

Interpretato da Francesco Mandelli.

Agente scelto Benedetto Starace, detto Benny, vive con la nonna ad Apulia, dove si è trasferito dal nord Italia. Cresciuto a pane e action movie americani, onora la divisa a modo suo, tenendosi allenato con mosse di arti marziali che testa quotidianamente sulla nonna. Ai suoi occhi, sogno e realtà si confondono. Così anche Apulia può trasformarsi nello scenario perfetto per arresti rocamboleschi e inseguimenti esplosivi.

Maria Crocefissa

Interpretata da Giulia Bevilacqua.

Vera donna del sud, l’Ispettore Cercola Maria Crocefissa è una madre e una moglie con la pistola. Accompagna i figli a scuola con la volante e rimpinza tutto il commissariato con i suoi ciambelloni freschi. Sposata con Nicola, suo collega, lotta ogni giorno contro la sua sbadataggine e trascuratezza. Sul campo il suo intuito femminile e la sua determinazione fanno la differenza.

Nicola O’Sicc

Interpretato da Pietro Sermonti.

Sovraintendente Gargiulo Nicola, marito di Maria, soprannominato ironicamente O’Sicc per la sua forma fisica. Disordinato, eterno bambino, adora mangiare e vivere alla giornata. Perfettamente a suo agio nella routine del commissariato, senza Maria sarebbe perso. Tra un panino, uno spinello e un sonnellino, Nicola dovrà dimostrare di essere all’altezza del suo ruolo.

Tommaso

Interpretato da Guglielmo Poggi.

Guerra Tommaso, eterno centralinista del commissariato, ha da poco iniziato a partecipare in maniera attiva alle operazioni. È gay e non è stato semplice per lui crescere in un piccolo paesino del sud. Proprio per questo è prevenuto e legge sempre nelle frasi dei colleghi delle allusioni alla sua sessualità. Non manca comunque di una buona dose di humour, che sfodera per stemperare i momenti di tensione.

Tonino

Interpretato da Dino Abbrescia.

Zu Tore, alias Tonino, è un pericoloso boss latitante. Ritiratosi dalla malavita, ha aperto un chiosco di panini ad Apulia come copertura. Dopo aver rischiato l’arresto, finto la morte e aver fatto arrestare il suo fratello e rivale, Tonino si è ripreso il suo posto da cuoco di strada di Apulia. È una presenza fissa in commissariato, consigliere di Cinardi e, all’occorrenza, l’infiltrato perfetto per fare breccia nella malavita locale.

Catia

Interpretata da Gaia Messerklinger.

Catia è una magistrata al suo primo incarico che viene inviata ad Apulia per indagare sulla scomparsa di una preziosa reliquia. Tanto formata sulla teoria quanto impreparata sulla pratica, con questa indagine scende in campo per la prima volta. Per fortuna al suo fianco ci sono il navigato commissario Cinardi e la sua squadra di Cops, che sapranno compensare le sue insicurezze a modo loro.

Don Filippo

Interpretato da Tullio Solenghi.

La sua fama lo precede. Don Filippo è il messo Vaticano inviato dalla Santa Sede per affiancare Cinardi nelle indagini sulla scomparsa di una preziosa croce. È un uomo di chiesa navigato, brillante, carismatico. Da subito l’intera città subisce il suo fascino… e il Commissario la sua presenza! Astuto e ammaliatore, sa come manipolare le persone e non si fa alcun problema a scavalcare Cinardi per ottenere i suoi obiettivi.

Don Manolo

Interpretato da Massimo De Lorenzo.

Punto di riferimento per la piccola comunità di Apulia, Don Manolo è il parroco della città. È un “Don Abbondio apuliese” che dispensa consigli, assolve e benedice in attesa del giorno in cui potrà ritirarsi dal pulpito e godersi il meritato riposo. Sensibile alle piccole e grandi tentazioni della vita, profondamente umano, don Manolo si rivelerà un tassello importante nel quadro delle indagini.

Il Conte

Interpretato da Ninni Bruschetta.

Figlio della nobiltà apuliese, il Conte vive con l’anziana matriarca nel suo castello di famiglia. Peccato che il tempo abbia fatto il suo corso: sua madre è in preda alla demenza, il castelletto è stato trasformato in un bed and breakfast e suo fratello, il Visconte, sta erodendo il patrimonio di famiglia. Tra citazioni compiaciute e privilegi ormai sbiaditi, il Conte sembra non accettare il tramonto della sua classe sociale.

La prima stagione di Cops è disponibile on demand

Stagione 1

Trama

Il commissariato di Apulia sta per chiudere per assenza di crimini. Cosa fare?

2020
2 episodi
Disponibile on demand

Vuoi sapere quando va in onda?

Apri la guida TV e tieni sotto controllo i tuoi programmi preferiti!