Il Grande Gioco

Tutti i venerdì su Sky Altantic e on demand.

Prova Sky Q a 9€ per 30 giorni.

Scopri l'offerta

TRAMA

Screditato da false accuse, Corso Manni (Francesco Montanari) è passato dall’essere il golden boy dei procuratori della ISG, la più grande società di procuratori in Italia, ad essere emarginato dal mondo calcistico. Con l’aiuto del giovane procuratore Marco Assari, Corso ricostruisce la sua carriera contendendosi la procura del campione Quintana e del promettente Antonio Lagioia con Dino ed Elena De Gregorio, rispettivamente CEO della ISG e sua ex moglie. Un inaspettato gioco di alleanze e tradimenti prende forma con l’ingresso di Sasha Kirillov, un navigato procuratore della russa Plustar, determinato a conquistare non solo il mercato calcistico italiano, ma anche dei preziosissimi terreni intestati alla ISG.

Prima visione 4K HDR

Guarda il trailer

Episodi:

8x50’

Genere:

Drama

Programmazione:

2 episodi a settimana

Produzione:

Eliseo Entertainment, Sky Studios

Regia:

Fabio Resinaro (ep 1, 3, 5, 8), Nico Marzano (ep 2, 4, 6, 7)

Sceneggiatori:

Giacomo Durzi, Marcello Olivieri, Tommaso Capolicchio, Filippo Kalomelidis, Andrea Cotti

Cast:

Francesco Montanari (Corso Manni), Elena Radonicich (Elena De Gregorio), Giancarlo Giannini (Dino De Gregorio), Lorenzo Cervasio (Federico De Gregorio), Jesus Mosquera Bernal (Carlos Quintana), Lorenzo Aloi (Marco Assari), Giovanni Crozza (Antonio Lagioia), Vladimir Aleksić (Sasha Kirillov)

I protagonisti della serie

Corso Manni

Francesco Montanari

Accusato ingiustamente dal padre di scommesse clandestine, Corso perde tutto: la carriera di procuratore, il matrimonio con Elena e il rispetto di Dino. Al suo fianco solo Federico, con cui progetta di aprire un’Academy per giovani calciatori, su terreni che scoprirà essere molto contesi. Convinto di essere stato incastrato da Dino, si allea con Kirillov per distruggere la ISG, ma, scioccato dai metodi violenti del russo e fatte delle scoperte sconvolgenti sulla sua condanna, si unisce a Dino per riprendere il suo posto alla ISG, con l’aiuto del giovane Assari di cui diventa mentore e amico.

Dino De Gregorio

Giancarlo Giannini

Fondatore e CEO della più importante società di procuratori in Italia, la ISG, e padre di Elena e Federico. Al suo talento come businessman non corrisponde quello come padre: il suo attaccamento al potere gli viene più volte recriminato dai figli come causa di molte sofferenze per la famiglia, tra cui il suicidio di Federico. Tormentato dai sensi di colpa per la morte del figlio, scopre di avere la demenza a corpi di Lewy, e solo poco tempo per ridimensionare le mire di Elena, ribellatasi all’egemonia paterna, e assicurare il futuro della ISG.

Elena De Gregorio

Elena Radonicich

Figlia maggiore di Dino, verso cui ha un conflittuale rapporto di ammirazione e odio, è stata sposata con Corso, da cui ha recentemente divorziato ma con cui ha mantenuto un rapporto esclusivamente carnale. Insofferente verso l’egemonia paterna, è disposta a tutto per diventare CEO della ISG: si serve di Kirillov per espropriare Dino per poi ritorcersi anche contro il russo. Ma è proprio il suo doppiogioco a decretarne la sconfitta.

Marco Assari

Lorenzo Aloi

Giovane e promettente procuratore fa da prestanome a Corso, che diventa suo mentore e amico. Ha una conoscenza enciclopedica del calcio che gli permette di scovare giovani talenti come Antonio Lagioia. La sua inesperienza compromette però i rapporti con Lagioia, che passa alla ISG e ad Elena perché infastidito da un’intervista lasciata da Assari su di lui. Sono però la sua passione e dedizione ad assicurare non solo la procura di Quintana e il definitivo ritorno di Lagioia, ma anche l’arrivo di Valeria, di cui si innamora, nel suo team.

Sasha Kirillov

Vladimir Aleksić

Procuratore russo della Plustar, è abile e senza scrupoli: ha conquistato il calciomercato tedesco e ora punta a quello italiano. Vuole controllare la ISG per avere accesso ai preziosi terreni destinati all’Academy e soddisfare così le richieste dei suoi soci, Truby e Shapov, che vogliono costruirvi un redditizio Business Center a Milano. A tal fine si allea prima con Corso per ottenere la procura di Quintana ed insidiarsi nella ISG, dove si allea quindi con Elena, che cerca ripetutamente di detronare. Si tira indietro solo quando Dino gli promette i terreni, ignaro di essere stato ingannato.

Antonio Lagioia

Giovanni Crozza Signoris

Giovane e talentuoso calciatore, viene scoperto da Marco Assari e arriva velocemente a giocare con il Milan. Ancora sconvolto dalla morte del padre, abbandona Corso e Assari quando quest’ultimo divulga alcune sue informazioni personali in un’intervista. Sotto l’ala di Elena le cose non vanno meglio: soffocato da sfarzo e apparenze, quando si infortuna gravamene durante una partita contro l’Atletico Madrid, Elena non è al suo fianco. Il supporto di Assari lo convince quindi a tornare con lui e Corso.

Carlos Quintana

Jesus Mosquera Bernal

Top player argentino di grande fama, è un assistito della ISG sempre più insofferente degli ingaggi come sponsor che Elena gli propone. Desideroso di tornare a giocare e a vincere, passa, su consiglio di Corso, a Kirillov che lo fa firmare con il Milan. Quando Elena divulga il sex-tape che lo ritrae con Valeria, l’accordo con il Milan e il contratto con la ISG saltano. Solo grazie a Corso riesce a tornare all’Atletico Madrid e a dimostrare di essere maturato come uomo e come calciatore.